Diario di bordo  
 

Fiera del Libro per ragazzi -Bologna

La via ludico-partecipativa alla cittadinanza digitale

 

Clima di sbaraccamento generale alla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna. ╚' sabato pomeriggio, sono le 15.00, la Fiera chiude tra poco, alle 18.00, e molti degli espositori,che sono stranieri, devono prepararsi per il viaggio di ritorno a casa. Nonostante il clima di fine fiera, nel Padiglione New Media Arcade non ci sono pi¨ posti a sedere per il Seminario "Biblioteche, bambini e cittadinanza futura", per la presentazione del Progetto MultimedialitÓ e Lettura, in collaborazione con l'AIB, Associazione Italiana Biblioteche.
Ci sono alcuni insegnanti del gruppo di lavoro di Settimo Torinese, gli insegnanti di Riccione, c'Ŕ anche Luca Grandi di Anastasis che la prossima settimana sarÓ in Biblioteca Multimediale a presentare alcuni software per i portatori di handicap. Il seminario ha inizio, Carlo Infante presenta il sito www.trovarsinrete.org, Eugenio Pintore, Responsabile della Biblioteca Civica e di quella Multimediale del Comune di Settimo Torinese, illustra la nascita, la crescita e l'evoluzione futura del Progetto. Interviene anche Michele Santoro dell'AIB e, infine, Sandro Rabbone che illustra Iperteca, la mappa ragionata dell'edutainment on line, appena inaugurata all'interno del sito del Progetto. La sala piena, gli uditori interessati e attenti, la sensazione di iniziare a sentirsi parte di un gruppo, sono valsi la pena della faticosa trasferta fino a qui.

Altri contributi e link:
AIB
Altrascuola